Riccardo Realfonzo, un breve profilo

Allievo dell'economista keynesiano Augusto Graziani, dopo gli anni della formazione tra Napoli, Firenze e Cambridge, è divenuto ordinario di economia politica nell'Università del Sannio, dove è stato Direttore di Dipartimento. Nel 2006 è stato primo firmatario dell'appello degli economisti a favore della stabilizzazione del rapporto debito pil. Nel 2008 ha fondato la rivista economiaepolitica.it e da allora ne è direttore. Nel 2010 ha promosso la Lettera degli economisti contro le politiche di austerità. Nel settembre 2013, ha promosso il "monito degli economisti" pubblicato dal Financial Times e sottoscritto da alcuni tra i più noti economisti mondiali. Nel marzo 2020 ha pubblicato sul Financial Times l'appello per un piano antivirus rivolto alle istituzioni europee. Dal 2015 è direttore scientifico e didattico della Scuola di Governo del Territorio. E' coordinatore della consulta economica nazionale della FIOM-CGIL. Inoltre è Presidente di Cometa, il maggiore fondo pensione italiano, che raccoglie i risparmi dei lavoratori metalmeccanici. Ha pubblicato decide di saggi di impostazione keynesiana sui temi della teoria monetaria, della teoria della distribuzione e dell'economia italiana. I suoi lavori sono stati ospitati da Macmillan, Elgar e Ashgate, e da alcune tra le principali riviste scientifiche internazionali. Ha fatto parte del comitato promotore del referendum "stop austerità", contro l'introduzione del principio di pareggio del bilancio in Costituzione. E' stato due volte assessore tecnico al bilancio del Comune di Napoli (nel 2009 e nel 2011-2012) e sulla sua esperienza ha scritto il libro "Robin Hood a Palazzo San Giacomo". E' intervenuto più volte sul Financial Times, su "Il Sole 24 Ore" e su "Il Corriere del Mezzogiorno".